IL CASSIERE (O LA CASSIERA). MANSIONI E REQUISITI

CHI È IL CASSIERE

Il Cassiere, sia al maschile e sia al femminile, è una figura professionale molto richiesta, sopratutto a motivo delle sempre più numerose aperture di nuovi punti vendita delle insegne della GDO.

Il Cassiere è un ruolo abbastanza semplice ma, al contempo, è fondamentale all’interno di un punto vendita perché rappresenta l’ultimo punto di contatto con il cliente quindi deve lasciare un’impressione positiva e invogliare il cliente a tornare ad acquistare.

Il Cassiere, all’interno di un punto vendita, è il responsabile dell’utilizzo del registratore di cassa e, in generale, di tutte le attrezzature per accettare e registrare i pagamenti per i beni o servizi acquistati dai clienti.

Solitamente non sono previsti corsi specifici per diventare Cassiere, ma le masioni da svolgere s’imparano lavorando direttamente nella cassa sotto la supervisione di un Cassiere più esperto.

MANSIONI

Ecco di seguito un elenco delle principali mansioni di un Cassiere:

  • Utilizzare il registratore di cassa;
  • Gestire i vari metodi di pagamento;
  • Mantenere pulita e in ordine l’area cassa;
  • Dare informazioni ai clienti.

Oltre a queste mansioni di base, a seconda delle dimensioni del punto vendita, il Cassiere si può occupare anche di sistemare la merce sugli scaffali dell’area casse e assistere il cliente per quanto riguarda i prodotti presenti nella sua zona.

Le operazioni quotidiane del Cassiere sono, nell’ordine:

  1. Apertura della cassa: accensione del registratore di cassa e verifica del fondo-cassa;
  2. Utilizzo del registratore di cassa, quindi emissione degli scontrini;
  3. Chiusura della cassa: si verifica che il totale del denaro contante presente in cassa (al netto del fondo cassa e di eventuali prelievi) più il totale degli altri tipi di pagamento (bancomat, carte di credito, assegni, etc.) sia uguale al totale degli scontrini emessi registrato dal sistema.

REQUISITI

Per fare il Cassiere non è necessario un titolo di studio specifico, ma sempre più spesso negli annunci di lavoro viene richiesto il diploma come titolo minimo di studio.

In generale i requisiti richiesti per fare il Cassiere sono:

  • Cordialità e gentilezza;
  • Propensione al contatto con il cliente;
  • Capacità di lavorare in modo autonomo;
  • Velocità e precisione;
  • Gestione dello stress;
  • Capacità matematiche di base.

Per un Cassiere è molto importante conoscere i prodotti e sapere dove sono collocati all’interno del punto vendita, questo per indirizzare i clienti ma anche dare loro consigli o rispondere alle loro domande. Perciò è molto utile che ogni Cassiere che inizia a lavorare in un nuovo punto vendita, prima di stare in cassa a tempo pieno, faccia un giro del punto vendita per capire quali prodotti siano presenti e dove sono collocati.

Oltre alle normali operazioni di cassa, il Cassiere solitamente si occupa anche di altri compiti, come ad esempio fare le tessere fedeltà ai clienti, aiutarli a imbustare la spesa, controllare i resi e fare i cambi merce.

In conclusione, è molto importante, quando ci si trova di fronte ad offerte di lavoro per Cassiere, sapere esattamente quali sono i requisiti richiesti e quali le mansioni che si andranno a svolgere. Questo per capire se si è adatti o meno per questo tipo di lavoro e come affrontare al meglio il colloquio di lavoro.

Continuando a seguirci su Work In Store troverete altri approfondimenti sulla figura di Cassiere e tutte le offerte di lavoro sempre aggiornate con tanti consigli utili su come candidarsi.

Per qualsiasi chiarimento o richiesta lascia un commento qui sotto oppure scrivici sul form dei contatti.

Foto: dreamstime.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Francesca Giardullo ha detto:

    Buongiorno
    un piccolo approfondimento che mi sembra doveroso. Gli articoli che ho letto sono molto interessanti ed esprimono al meglio i vari ruoli e le specificità. Vi volevo informare che da un po’ di anni sono ricercate delle figure professionali specializzate in determinate mansioni all’interno della GDO e non solo. Questo per evitare affiancamenti per tanto tempo e per entrare già all’interno di una realtà che molte volte appare sconosciuta anche a livello di terminologia tecnica. Una di queste è la figura dell’operatore della vendita e in particolare il/la cassiere/a, dove dopo un corso apposito impara a livello formativo e poi pratico tutta la parte relativa alla comunicazione verso il cliente e l’operatività di cassa. Tutto questo viene corredato anche di un esame regionale con qualifica, così da verificare se quella persona è idonea al ruolo e se ha appreso tutte le capacità, conoscenze e competenze in quel settore. Io sono un formatore in questo campo. Vi ringrazio per la vostra attenzione e leggo sempre con interesse e partecipazione il vostro sito.

    • workinstore ha detto:

      Buongiorno Francesca,
      grazie per l’interessante approfondimento. Sul nostro sito stavamo già cercando di affrontare l’argomento dei corsi per gli operatori della GDO, avevamo iniziato da un piccolo articolo sui corsi per addetto alle vendite: https://workinstore.it/2018/11/18/corsi-per-addetto-alle-vendite/.
      Ora comunque ci sembra doveroso continuare con l’approfondimento su questi corsi e approfittiamo del tuo commento per riprendere il discorso.
      Ad ogni modo se sei interessata a promuovere sul nostro sito i tuoi corsi in materia di GDO o Retail puoi scriverci a staff.workinstore@gmail.com, il servizio è completamente gratuito.
      Un saluto,
      staff Workinstore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *