MAGAZZINIERE. MANSIONI E REQUISITI

CHI È IL MAGAZZINIERE

Il Magazziniere è una figura professionale molto ricercata poiché è indispensabile in ogni azienda dove sia necessario ricevere, stoccare e movimentare delle merci. Quindi è nel Retail e nella GDO, che si trovano le maggiori offerte di lavoro per questa posizione.

Prima però di rispondere a uno di questi annunci è necessario sapere chi è e cosa fa il Magazziniere e quali sono i requisiti e le competenze per fare questo tipo di lavoro.

Chi è, e di cosa si occupa, quindi, il Magazziniere?

Il Magazziniere è la figura professionale che, all’interno del magazzino di un esercizio commerciale, si occupa in generale della movimentazione delle merci: dalla ricezione, passando per lo stoccaggio, per poi arrivare all’uscita della merce dal magazzino verso l’area di vendita, quindi gli scaffali.

Il suo luogo di lavoro è il Magazzino.

Il Magazzino è il luogo dove entrano le merci e sono stoccate prima che vengano portate nell’area di vendita. Solitamente è suddiviso in diverse aree: c’è una prima area dove sostano le pedane di merce che devono essere spuntate (cioè verificare che la merce arrivata corrisponda esattamente a quella presente nel documento di trasporto), poi ci sono le scaffalature e, in generale, le aree dove viene stoccata la merce, e infine la corsia dove sosta temporaneamente la merce che deve essere portata nell’area di vendita.

Della struttura del Magazzino e del suo funzionamento parleremo più nel dettaglio nei post successivi.

MANSIONI

Ecco, nel dettaglio, quali sono le mansioni di cui si occupa il Magazziniere:

  • Ricezione della merce e verifica dei documenti di trasporto;
  • Spunta della merce;
  • Stoccaggio della merce nelle apposite aree dedicate;
  • Preparazione merce per spedizioni o consegna ai clienti;
  • Movimentazione merce in generale.

Per svolgere le sue mansioni, il Magazziniere si serve di determinate attrezzature come il carrello elevatore (detto comunemente muletto), il transpallet (manuale o elettrico) e in generale altri carrelli per la movimentazione delle merci.

Va ricordato che per utilizzare il carrello elevatore è necessario possedere l’abilitazione (patentino del muletto). Il patentino si può ottenere attraverso un corso a pagamento (su internet se ne trovano tanti, il costo orientativo è di 45-50 € e dura generalmente 12 ore) oppure, più semplicemente, attraverso i corsi interni che fanno le aziende per i propri dipendenti. Il patentino del muletto ha validità di 5 anni e alla scadenza va rinnovato con un corso di aggiornamento di minimo 4 ore.

REQUISITI

Vediamo ora quali sono i requisiti necessari per lavorare come Magazziniere:

  • Capacità di lavorare in autonomia;
  • Precisione;
  • Affidabilità;
  • Conoscenze informatiche;
  • Possesso del patentino per il muletto;
  • Praticità nell’ultilizzo di transpallet manuali ed elettrici e carrelli per la movimentazione delle merci in generale.

Per fare il Magazziniere, infine, sono sempre più necessarie le competenze informatiche, questo perché è necessario essere in grado di utilizzare il software di magazzino e strumenti informatici come tablet e altri terminali.

In definitiva è molto importante, quando ci si trova di fronte ad un annuncio di lavoro per Magazziniere, sapere esattamente quali sono i requisiti richiesti e quali le mansioni che si andranno a svolgere. Questo per capire se si è adatti o meno per questo tipo di lavoro e come affrontare al meglio il colloquio di lavoro.

Continuando a seguirci su Work In Store troverete altri approfondimenti sulla figura di Magazziniere e tutte le offerte di lavoro sempre aggiornate con tanti consigli utili su come candidarsi.

Per qualsiasi chiarimento o richiesta lascia un commento qui sotto oppure scrivici sul form dei contatti.

Foto: scuolacef.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA – E’ VIETATA QUALSIASI FORMA DI RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *